mercoledì 12 febbraio 2014

Supposta n.1

Nel nuovo ISEE saranno considerati reddito anche gli assegni di mantenimento per i figli erogati dal coniuge separato o divorziato, senza nessuna eccezione, nemmeno nel caso in cui il Giudice abbia deciso per un assegno compensativo del lavoro di cura da parte del genitore che si fa maggiormente carico di un figlio gravemente disabile.


(Vedi art. 4, comma 2, lett. e), DPCM n. 159 - 5/12/2013)

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento